ediilizia.jpg

Ancora una volta il settore edile si mostra tra i più reattivi rispetto alla pandemia. Dopo
essere stato tra i primi ad aver sottoscritto i protocolli anti COVID e dopo aver costituito i
Comitati territoriali di verifica sull’applicazione dei Protocolli stessi, ieri, in linea con le
indicazioni nazionali, nella nuova sede della Scuola di formazione del settore edile, costruita
anche grazie al contributo dei lavoratori edili, Fillea-CGIL, Filca-CISL, Feneal-UIL e Ance,
associazione con la quale condividono pariteticamente la gestione dell’Ente, hanno dato
luogo all’inaugurazione del nuovo hub vaccinale.
Nel corso della conferenza stampa di presentazione i tre sindacati di categoria, rappresentati
rispettivamente da Riccardo Zelinotti (Fillea-CGIL), Pietro Di Natale (Filca-CISL) e
Luigi Di Donato (Feneal-UIL) hanno espresso la propria soddisfazione nell’essere riusciti
a mettere a disposizione dell’intera città e della collettività, grazie all’impegno degli operai
edili, un punto di vaccinazione strategico utile al contenimento del contagio e che sarà il
luogo di vaccinazione dei lavoratori del settore dal momento in cui la normativa nazionale e
la disponibilità materiale di dosi di vaccino lo consentiranno

Diretta