×

Avviso

Non ci sono cétégorie

ACQUAIl Consiglio Regionale ha approvato un emendamento proposto dal Consigliere Regionale di Abruzzo in Comune Sandro Mariani con il quale è stata disposta la proroga delle concessioni del servizio idrico agli attuali gestori abruzzesi alla data del 31 dicembre 2027. “Ringrazio l’intero Consiglio Regionale per aver condiviso la mia proposta e i colleghi che hanno voluto sottoscriverla” ha dichiarato il consigliere teramano “perché con questa azione abbiamo garantito stabilità nella governance del sistema idrico integrato abruzzese e, di conseguenza, la possibilità di poter attuare gli ingenti investimenti previsti nel PNRR sulle reti idriche senza timore di interruzione o di cambi di assetto gestionale”. L’emendamento proposto dal Consigliere Mariani deriva dalla presa d’atto che tra gli attuali gestori del servizio in Abruzzo, tutti a totale proprietà pubblica, ben cinque concessioni sarebbero scadute prima del 31 dicembre 2027, ossia l’orizzonte temporale di attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza che vede in programmazione ingenti risorse sulle reti idriche abruzzesi, con il rischio di affidamento a gestori differenti e, quindi, con ovvi e connessi ritardi procedurali nell’attuazione degli investimenti.

Diretta streaming

Loading...