×

Avviso

Non ci sono cétégorie

Parte da questa mattina, a Palazzo dell’Emiciclo, la raccolta di beni di prima necessità da destinare al popolo ucraino. Il presidio aquilano, che si aggiunge a quello di Pescara già attivo da una settimana, sarà aperto da oggi, 7 marzo, fino a venerdì 11, dalle ore 9 alle 13. Il punto di raccolta è stato allestito all’ingresso del colonnato dell’Emiciclo, in Via Michele Jacobucci. I beni raccolti saranno distribuiti ai Comuni ed alle organizzazioni no profit che stanno accogliendo i rifugiati. “Facciamo appello alla sensibilità dei nostri concittadini - spiegano Lorenzo Sospiri e Roberto Santangelo, promotori dell’iniziativa -  affinché quanto donato abbia caratteristiche di integrità, efficienza ed igiene corrispondente al più alto senso civico e di solidarietà (non saranno accettati beni scaduti, confezioni aperte, vestiti e coperte usati)”. Saranno accettati esclusivamente i seguenti beni: prodotti per l’infanzia  (pannolini, coperte, vestiti, omogeneizzati, latte in polvere, biscotti, fette biscottate, confetture e miele, pastina, biberon, detergenti, intimo); prodotti per uomo/donna (vestiti, scarpe, coperte, giacche, cappotti, intimo, detergenti, assorbenti); prodotti vari (coperte, lenzuola, asciugamani, cibo in scatola, pasta, pelati, olio (in lattine), riso, biscotti, latte a lunga conservazione, caffè, tonno, ecc.). Per info e chiarimenti: 3475078104 dalle ore 9 alle ore 11.

palazzo dell emiciclo original

Diretta streaming

Loading...