vaccino_2.jpg

 

È on-line la piattaforma telematica per le manifestazioni di interesse alla vaccinazione anti Covid 19, riservata agli operatori sanitari che non hanno partecipato alla prima fase della campagna.

Lo comunica l’assessore alla Salute, Nicoletta Verì.

L’iniziativa si è resa necessaria per completare le vaccinazioni di alcune figure professionali in prima istanza non ricomprese tra quelle prioritariamente destinatarie delle somministrazioni: tra questi tutti coloro che operano in presenza in strutture sanitarie e sociosanitarie pubbliche e private (come informatori scientifici del farmaco e biomedicali, ottici, tecnici audiometristi e audioprotesisti) e che non hanno ancora iniziato il ciclo vaccinale. Possono aderire anche tutti gli operatori sanitari e sociosanitari che non l’hanno fatto finora, siano essi dipendenti o liberi professionisti.

La manifestazione di interesse è riservata ai residenti o domiciliati in Abruzzo, che siano seguiti dal sistema regionale delle cure primarie.

È possibile inviare la richiesta compilando il modulo sulla Piattaforma telematica 

Diretta R+