×

Avviso

Non ci sono cétégorie

Bandieraitalia originalDomani 2 giugno, la cerimonia pubblica ufficiale del 75° Anniversario della nascita della Repubblica Italiana si svolgerà, come di consueto, presso il Monumento ai Caduti di Viale Mazzini in Teramo, all’insegna della massima sobrietà, imposta dall’esigenza del rigoroso rispetto del distanziamento sociale e delle altre forme di contenimento del contagio da Covid-19. Quest’anno, pertanto, la celebrazione della Ricorrenza si svolgerà con una ridotta presenza delle Autorità. I momenti celebrativi avranno inizio alle ore 10:00 e prevedono: - la Cerimonia dell’Alzabandiera; - la deposizione della corona di alloro al Monumento ai Caduti; - i saluti del Sindaco di Teramo e del Presidente della Provincia; - la lettura da parte del Prefetto del Messaggio del Capo dello Stato; - la recita della Preghiera per i Caduti da parte di un militare dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Giulianova. Quest’anno sarà il Comune di Corropoli a ricevere il tradizionale medaglione ceramico realizzato, in occasione della Festa della Repubblica, dal Liceo Artistico Statale “F. A. Grue” per il Design di Castelli, recante lo stemma della Repubblica italiana e l’emblema del Comune. A conclusione della Cerimonia saranno consegnati le medaglie d’onore alla memoria di due cittadini teramani deportati ed internati nei lager nazisti e i diplomi dell’Ordine “Al merito della Repubblica Italiana”, conferiti, tra gli altri, a sanitari impegnati nella gestione dell’emergenza pandemica da Covid -19. FESTA DELLA REPUBBLICA - ECCO LE ONORIFICENZE Medaglie d’Onore alla memoria di cittadini della provincia deportati ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra. Sig. Domenico Di Berardino, deportato in Germania dal 12 settembre 1943 al 1° luglio 1945; Sig. Domenico Mariano deportato in Germania dall’11 settembre 1943 al 28 giugno 1945. onorificenza di CAVALIERE dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana per l’impegno profuso nel fronteggiare l’emergenza Covid – 19: dott.ssa Ida Albanesi, dirigente medico della Asl di Teramo; dott. Pietro Romualdi, dirigente medico della Asl di Teramo. per altre motivazioni: Sig. Aldo D’Ostilio, imprenditore nel campo della ristorazione Sig.ra Teresa Di Bernardo, funzionario del Ministero della Giustizia Dott. Nicola Di Giovannantonio, Direttore Confindustria di Teramo Sig. Vincenzo Di Giuseppe, Ispettore Superiore della Polizia di Stato in servizio presso la Questura di Teramo Dott. Domenico Pepe, Luogotenente Carica Speciale dell’Arma dei Carabinieri in servizio presso il Comando provinciale di Teramo Sig. Luciano Ruscitti, Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato in servizio presso la Questura di Teramo; onorificenza di UFFICIALE dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana Dott. Vincenzo Piliego, Luogotenente carica speciale della Guardia di Finanza, in servizio presso il locale Comando provinciale; Prof. Dino Mastrocola, Rettore dell’Università degli Studi di Teramo

Diretta streaming

Loading...