×

Avviso

Non ci sono cétégorie


La Compagnia dei Carabinieri di Teramo, nel lungo week-end di Pasqua e Pasquetta in zona rossa, ha organizzato una serie di servizi per la verifica del rispetto, da parte di cittadini, delle norme anti pandemia. Ad essere interessato dal controllo è stato soprattutto il territorio dei comuni di Teramo, Torricella Sicura e la montagna con i comuni di Pietracamela e Crognaleto. Diverse le sanzioni per spostamenti senza giustificato motivo, sette in tutto: si tratta di cittadini che nel week-end hanno tentato di raggiungere località esterne al comune di residenza senza che vi fossero validi motivi. Anche l'aperitivo del lunedì dell'Angelo, ha portato guai e multe a quattro persone sanzionate per assembramento: volevano infatti rispettare la tradizione, ancora vietata in queste seconde festività pasquali segnate dalla pandemia, degli auguri al bar con un buono stuzzico prima del pranzo di Pasquetta, e invece si sono guadagnati una multa salata. In totale dunque, i carabinieri della compagnia di Teramo hanno elevato undici violazioni amministrative, così suddivise per comune: n. 4 sanzioni a Teramo (di cui una a San Nicolò a Tordino), 1 sanzione a Crognaleto, 2 sanzioni a Pietracamela e 4 a Torricella Sicura.
In totale i Carabinieri della Compagnia di Teramo nel week-end di Pasqua e Pasquetta in zona rossa hanno controllato: 170 Persone e 26 esercizi pubblici ed acquisito 58 autocertificazioni.
CARABINIERI1

Diretta R+