×

Avviso

Non ci sono cétégorie

"Sapendo quello che ho fatto e come l'ho fatto, sapendo di averlo fatto bene non ho mai realmente dubitato dell'esito di tutta questa vicenda". Il rettore emerito dell'Università di Teramo, Luciano D'Amico, commenta così l'assoluzione definitiva arrivata dopo che la Cassazione ha rigettato il ricorso per saltum tentato dalla procura di Teramo. D'Amico si dice "sereno", sicuramente più sereno nonostante la certezza di non aver svolto in nessun momento la propria attività accademica e professionale in maniera irregolare. 

LUCIANO

Diretta streaming

Loading...