×

Avviso

Non ci sono cétégorie

Operativo da oggi lo sportello ZES a Teramo presso la Camera di Commercio Gran Sasso d'Italia. Uno sportello di fatto governativo che, come evidenzia la presidente Antonella Ballone, "porta Roma a Teramo, a conferma del ruolo di centralità che questa città capoluogo merita e deve ricoprire come punto di riferimento per un'intera area". Ad inaugurare lo sportello, accanto al commissario straordinario per la ricostruzione Giovanni Legnini, al presidente della Provincia di Teramo, Diego Di Bonaventura, il consigliere regionale Pd, Dino Pepe, al sindaco di Teramo, Gianguido D'Alberto, il commissario di governo della Zes, il dottor Mauro Miccio. "La ZES è una straordinaria opportunità per le imprese e per l'Abruzzo, ci sono realtà economico-produttive di punta che per quanto riguarda la provincia teramana sono, ad esempio, il settore moda/pelletteria e l'agrifood che devono essere incoraggiati nell'ampliarsi e rafforzarsi. La Zes non porta risorse ma prevede importanti agevolazioni fiscali dedicate agli insediamenti produttivi" ha dichiarato il commissario. E ha anche lanciato una proposta: "Unire sotto un marchio indipendente, magari sotto forma di Consorzio, tutte quelle piccole medie imprese che lavorano come fasoniste per i grandi cluster marchigiani". Presenti oggi all'inaugurazione anche i rappresentanti sindacali, come il riconfermato segretario generale della Cisl, Fabio Benitendi: "Mi auguro vivamente che la ZES non bissi l'esperienza infelice dell'area di crisi complessa, occorre una maturità non solo delle imprese ma anche della Politica chiamata a prendere le decisioni coraggiose". Lo sportello è al primo piano della sede camerale di Teramo e sarà aperto due giorni a settimana.

zes2 original

zes1 original

Diretta streaming

Loading...