×

Avviso

Non ci sono cétégorie

Il commissario per la ricostruzione post-sisma Giovanni Legnini, oggi a Teramo per l'apertura dello sportello della Zona Economica Speciale in Camera di Commercio, ha colto l'occasione per ribadire quali e quanti siano gli strumenti a disposizione dell'Abruzzo "per inaugurare una nuova stagione di attrattività e sviluppo" a cominciare proprio dalla ZES cui si aggiungono "il PNRR, il Fondo complementare al PNRR per la aree del cratere, la nuova programmazione comunitaria". Insomma, gli strumenti ci sono dice Legnini. Il quale, alla domanda su quanto si possa e debba agevolare la semplificazione in tema di ricostruzione post-sisma, dichiara: "Io non so più cosa altro devo semplificare, la semplificazione è cosa fatta, ha dato già i suoi frutti: abbiamo aperto 5200 cantieri, 2800 opere pubbliche finanziate...Cosa altro devo semplificare? Il vero tema oggi è che servono progettisti che facciano progetti e ditte che eseguano quei progetti"

ASCOLTA GIOVANNI LEGNINI

legnini

Diretta streaming

Loading...