×

Avviso

Non ci sono cétégorie

Il progetto di riqualificazione di Via Longo, presentato dal Comune di Teramo nel quadro del Programma nazionale della qualità dell’abitare (PinQua) del Ministero per le Infrastrutture e la Mobilità Sostenibili (Mims), figura tra i 271 selezionati per accedere ai finanziamenti, che porteranno agli enti locali complessivamente 3.2 miliardi di euro.
L'obiettivo del programma ministeriale è di riqualificare i centri urbani, ridurre il disagio abitativo e favorire l’inclusione sociale. E la riqualificazione di Via Longo, si inserisce a pieno titolo in tale prospettiva, così da essere stata riconosciuta tra le principali meritevoli del finanziamento.
Tra gli altri progetti ammessi in graduatoria figurano interventi in importanti città come, ad esempio, la riqualificazione del centro storico di Sassari e di Messina, proposte di social housing a Bari e Piacenza, la proposta di rigenerazione del porto Fluviale di Roma, della Città Metropolitana di Bologna, interventi a Milano, Pesaro e Bari. Proprio la presenza di tali altre qualificate città, conferisce ulteriore valore al riconoscimento ottenuto dal Comune di Teramo.
Il sindaco Gianguido D'Alberto manifesta la propria soddisfazione: "Si tratta di un risultato straordinario, storico, che premia la capacità dimostrata dal nostro Comune di progettare e di farlo con riconosciute ragioni e qualità, anche in termini di prospettiva. La risposta che diamo con tale progetto, ne evidenzia anche il valore sociale e siamo particolarmente lieti di essere inseriti in un contesto nel quale le proncipali città del Paese potranno trovare occasione per interventi di rigenerazione e riqualificazione".

gianguido piazza dante original

VIA LONGO PROGETTO original

Diretta

Loading...