×

Avviso

Non ci sono cétégorie

LISTE1 originalLISTE2 originalLISTE3 original

 

Si è svolto sabato l’evento di William Di Marco, candidato sindaco di Roseto per il centro-destra alle prossime Elezioni Amministrative dedicato alla presentazione ufficiale dei 64 candidati delle quattro liste elettorali di Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia e la civica Identità Culturale Rosetana in suo appoggio.

Lealtà, coerenza, reciprocità, libertà, ma anche tradizione, comunitarietà, meritocrazia come principi cardine di una serata all’insegna di un centro destra più che mai unito e compatto in nome di un obiettivo comune: la rinascita della città di Roseto attraverso una progettualità realistica ed obiettivi concreti espressi chiaramente nei dodici punti salienti del programma elettorale.

Una proposta tutta incentrata su un concetto fondamentale, quello di una “cultura del fare”, slogan più volte ribadito da Di Marco come vero ispiratore dell’intera campagna elettorale e del proprio impegno politico. “Fare” per Roseto come priorità assoluta, come principio di nuova vita e cambiamento per una città che necessita di rinascere.

Necessità di concretezza e cambiamento fortemente condivisa e sostenuta con partecipazione ed entusiasmo dalle tantissime persone intervenute al Villaggio Lido D’Abruzzo, ma anche da tutti i vertici del centro destra ospiti della serata, tra i quali Etel Sigismondi, Luigi D’Eramo ed il senatore Alberto Bagnai ed espressi chiaramente attraverso le dichiarazioni del Presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio ed il senatore Nazario Pagano, entrambi presenti all’evento.

Marco Marsilio “Sono convinto che William Di Marco, un imprenditore ed un professore molto conosciuto, benvoluto e stimato da tutti a Roseto sia la persona giusta per guidare il centro-destra a riconquistare dopo tanti anni il comune di Roseto, per poter lavorare insieme con maggiore sinergia tra i diversi livelli amministrativi, dal momento che già la Provincia e la Regione sono amministrate da una maggioranza di centro-destra. Mettere in fila questo rapporto istituzionale, comprendendo anche il Comune di Roseto, non potrà che produrre per la città e per i suoi cittadini ulteriori occasioni di sviluppo e di crescita”.

Nazario Pagano “Noi di Forza Italia siamo estremamente soddisfatti della scelta del nostro candidato sindaco. William di Marco ha certamente dimostrato di essere una persona pulita, competente e molto cara ai rosetani. Credo inoltre che questo sia il momento giusto per mettere un po’ d’ordine in una città dove le formazioni politiche, soprattutto della sinistra, hanno dimostrato di essere molto frammentate, divise da personalismi che certo non fanno bene alla politica, poichè è evidente che in questo caso ci si preoccupi più alle carriere personali piuttosto che del bene pubblico. Questo non accade con Di Marco, che invece oggi si candida per il futuro di una città e per amministrarla. Un uomo che rappresenta una bella espressione civica della società rosetana, di grande cultura, legato ed espresso dal territorio, del quale Roseto necessita fortemente per il suo futuro”.

                                  

Diretta

Loading...