×

Avviso

Non ci sono cétégorie

DIGIOSIA

Nuove misure messe in atto dalla Asl visto l’aumento dei contagi. Per far fronte all’aumentata necessità di posti letto da domani  la Lungodegenza di Atri sarà riconvertita in Medicina Covid. La disponibilità, a regime, sarà di 17 posti letto che saranno attivati però gradualmente a seconda delle necessità. Attualmente sono 52 i posti letto occupati nell’ospedale Covid di Teramo.

“Siamo all’inizio dello scenario 5 del piano di cui ci siamo dotati per far fronte alle varie vasi della pandemia”, commenta il direttore generale della Asl, Maurizio Di Giosia, “ormai la nostra macchina organizzativa è rodata e in grado di rispondere in maniera tempestiva alle necessità di assistenza della popolazione”.

La Asl è intervenuta anche su un altro fronte, quello delle vaccinazioni,  per fronteggiare l’eccezionale richiesta di somministrazioni. Nel centro spoke di Villa Rosa sono stati aumentati gli slot da 200 a 240 per ogni giorno previsto nel calendario, sin da domani. E sempre da domani, nell’hub del Parco della Scienza, gli slot saranno aumentati da 1.200 a 1.500 al giorno, ma nel contempo diminuiranno i posti per chi si presenta senza appuntamento, che scenderanno a 75 di mattina e altrettanti nel pomeriggio. “Chiediamo ai cittadini di collaborare”, afferma al riguardo il direttore generale, “le nostre strutture stanno dando il massimo e chiediamo alla popolazione di fare la sua parte, prenotandosi e compilando il modulo già a casa, scaricandolo dal nostro sito internet aziendale. Questo permetterà di velocizzare i tempi e di evitare lunghe attese”. La Asl ha accresciuto anche il numero di dosi disponibili nei centri per la vaccinazione dei bambini dai 5 agli 11 anni: l’aumento è del 50% e ne è previsto uno ulteriore a breve.

Diretta streaming

Loading...