×

Avviso

Non ci sono cétégorie

Tutto pronto alla Scuola Serroni di San Nicolò per accogliere i circa 450 alunni. Ed è proprio questa l'unica scuola, sul territorio comunale, a far registrare un costante aumento di nuovi iscritti (si è formata una nuova classe prima) in controtendenza rispetto alla generale regressione degli altri plessi. Questa mattina il vicesindaco Giovanni Cavallari, accompagnato da sindaco e consiglieri comunali Santone e Lancione, insieme alla dirigente scolastica Adriana Pisciella ha avuto modo di illustrare i nuovi spazi e i lavori di adeguamento antincendio eseguiti in questi ultimi due mesi e mezzo. Innanzitutto la primaria e l'Infanzia sono state messe in collegamento con un passaggio interno che consentirà ai bambini del tempo pieno di poter usufruire del refettorio dell'Infanzia, adeguatamente ampliato e capace di ospitare fino a 100 bambini per turno: "Questo eviterà ai bambini di dover passare dall'esterno e ottimizzerà a livello didattico le relazioni tra i docenti ed il personale delle due realtà scolastiche", ha dichiarato Cavallari. Sono stati adeguati gli spazi della palestra; il refettorio è stato ampliato; i locali della cucina sono stari ampliati e resi completamete indipendenti dalla scuola "con un apposito spazio-dispensa, i servizi igienici e un ingresso dedidato ai fornitori che, quindi, adesso, non dovranno attraversare la scuola...è tutto separato" ha evidenziato, soddisfatta, la dirigente la quale nutre il sogno di "poter avere un altro refettorio esclusivo per la scuola primaria, siamo fiduciosi". Inoltre, si è recuperato un locale completamente abbandonato ed è stato messo a disposizione per farci un domani l'archivio scolastico o una biblioteca (ora è adibito provvisoriamente a magazzino). Cavallari si dice soddisfatto: "Riconsegnamo ai tantissimi iscritti della scuola Serroni un istituto scolastico adeguato, sicuro sotto il profilo dell'antincendio, con spazi più grandi e funzionali" e annuncia che l'ultimo intervento di adeguamento sarà eseguito sulla Zippilli. Ma si dovrà attendere, chiaramente, le vacanze di Natale.

SCUOLASERRONIESTERNO original

SCUOLASERRONIREFETTORIO original

 

 

 

SCUOLASERRONIINFANZIA original

SCUOLASERRONICOLLEGAMENTO original

SCUOLASERRONIBAGNIDISABILI original

SCUOLASERRONI2 original

SCUOLASERRONI1 original

 

CAVALLARI ADRIANA PISCIELLA original

 

Diretta

Loading...